LA GRANDE CORSA

di Pietro Paolo Mennea e Francesco Valitutti
Società Stampa Sportiva - 1997

Prezzo: € 10,00 - Pagine: 174

"La Grande Corsa", la biografia di Pietro Mennea scritta in collaborazione con Francesco Valitutti, racconta la carriera di un atleta italiano detentore di grandi record, dipingendo contemporaneamente un quadro affascinante della sua infanzia e delle sue origini.
E' in Messico, il 12 settembre 1979, che Pietro Mennea passa alla storia battendo il record mondiale sui 200 metri stabilito da Tommy Smith. 19 secondi e 72 centesimi di gloria che sarebbero durati 17 anni perché solo Michael Johnson è riuscito a detronizzare questo italiano durante i Giochi Olimpici del 1996 ad Atianta. La carriera di Pietro Mennea ha abbracciato cinque edizioni olimpiche: da Monaco 1972 a Seoul 1988: impresa unica per un velocista. Medaglia d'oro nei 200 metri ai Giochi di Mosca nel 1980, Pietro Mennea vanta anche due medaglie di bronzo olimpiche nel suo palmares. Il libro racconta dunque le vicende umane e sportive di un grande atleta, coscienzioso, del quale i meriti sportivi non hanno mai diminuito la modestia. Pietro Paolo Mennea può essere considerato un vero Grande Olimpionico.
Quanto sopra, è stato scritto da Juan Antonio Samaranch, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, al momento della pubblicazione di questo libro.


 
 
 
     Note legali
Fondazione Pietro Mennea Onlus - Via Silla, 7 Roma
Credits